Un anno sull’Altopiano: Emilio Lussu e Monte Fior

“Tra i libri sulla Prima Guerra Mondiale, Un anno sull’Altipiano di Emilio Lussu è, per me, il più bello”,
scriveva Mario Rigoni Stern.

In questa escursione noi vedremo quei luoghi – Monte Fior, Malga Lora, Monte Spil – che Emilio Lussu,
capitano di fanteria della brigata “Sassari”, ha descritto con stile essenziale e privo di retorica nelle pagine
del suo libro Un anno sull’Altopiano.
Li percorreremo immaginando di avere il capitano al nostro fianco, come se fosse proprio lui la nostra
guida.


Si tratta di un percorso ad anello lungo 6,2 km, con un dislivello in salita di circa 290 metri.

Partiremo da Malga Slapeur (quota 1628), raggiungeremo la selletta Stringa a quota 1731 e da qui, camminando dentro alle trincee, arriveremo a cima Castelgomberto (q. 1771), dove ci aspetta un panorama strepitoso sulla piana della Marcesina e sulle Dolomiti.


Da qui toccheremo le cime di Monte Fior (q. 1824) e Monte Spil (q. 1808); successivamente, sfiorando
Malga Montagnanova ammireremo le forme fantastiche delle “città di roccia” e i profondi solchi dei “campi carreggiati”: si tratta di incredibili fenomeni carsici che la natura ha modellato con elegante maestria.

Sono questi i magici luoghi descritti da Emilio Lussu nel suo romanzo Un anno sull’Altopiano.
Il percorso dura 4-5 ore soste incluse, non presenta difficoltà particolari ed è adatto ai bambini. Tuttavia si
svolge quasi interamente in zone prive d’ombra, pertanto d’estate è necessario proteggersi adeguatamente
dal sole e avere con sé una congrua riserva d’acqua.

Se volete partecipare ad una visita guidata a Monte Fior sull’Altopiano di Asiago potete contattare direttamente la Guida Ambientale Escursionistica, Laura (lauracauzzi@gmail.com) oppure mandare una richiesta usando il form di contatto qui sotto.

Galleria fotografica

Nessuna foto correlata.