La vita dei soldati al fronte: Campo Gallina

Una emozionante escursione nel cuore dell’Altopiano di Asiago per conoscere la storia, le curiosità e la vita dei soldati al fronte durante la Grande Guerra.

Cammineremo quasi interamente su stradine bianche costruite durante la Prima Guerra Mondiale. Arriveremo poi ad un luogo strepitoso: Campo Gallina, una città tra le montagne, quartier generale della 6^ Divisione di fanteria austro-ungarica, dove conosceremo tanti dettagli sulla vita dei soldati al fronte.


L’intento è di camminare in questi luoghi mantenendo una sorta di dualità: assaporiamo la natura che ci
circonda con i nostri sensi e nello stesso tempo immaginiamo di scorgere il paesaggio di oltre 100 anni fa,
con i soldati affaccendati a Campo Gallina.

Cosa fanno durante il giorno?

Come passano il tempo nei rari momenti di ozio?


Si tratta di un percorso ad anello lungo circa 12 km, in un dolce saliscendi, con un dislivello in salita di 590 metri.

Partiremo da Malga Galmarara (quota 1611), seguendo la segnaletica CAI raggiungeremo la località Monumenti (q. 1787). Attraverso la Kaiser Karl Strasse, giungeremo a Campo Gallina (q. 1855). Successivamente, godendo di
uno splendido panorama sulla zona alta dell’Altopiano di Asiago, toccheremo la selletta Mecenseffy (q. 2055) e il Bivio Italia (q. 1987).

Da qui prenderemo un sentiero di pastori che ci porterà al punto di partenza.

La durata del percorso è di 5-6 ore soste incluse, si svolge quasi interamente in zone prive d’ombra, pertanto d’estate è necessario proteggersi adeguatamente dal sole ed avere con sé una congrua riserva d’acqua (almeno un litro e mezzo per persona).

Vorreste fare questa visita guidata a Campo Gallina? Potete scrivere direttamente alla Guida Ambientale Escursionistica, Laura (lauracauzzi@gmail.com) oppure mandare una richiesta tramite il form qui sotto.

Galleria fotografica

Nessuna foto correlata.